Druida

DISPOSITIVI DI RIVELAZIONE ULTRAVIOLETTA INTEGRATI PER DOSIMETRIA AMBIENTALE


Progetto Gruppi di Ricerca 2020 - DRUIDA - Regione Lazio PROT. 1398 001-36723

DRUIDA ha come obiettivo la realizzazione di un sistema di micro-sensori per la rivelazione di radiazione UV ad ampio spettro (UVA-B-C), integrato su supporto flessibile, a basso consumo ed elevate performance. Il sistema è costituito da un array di dispositivi a onde acustiche superficiali fabbricati su substrati piezoelettrici flessibili (spessore minore di 100 micron) che, accoppiati a materiali sensibili alla radiazione UV in diverse finestre di lunghezza d’onda (AlN, ZnO, a-Si, nanofili di ZnO), consentono di ottenere elevate sensibilità e selettività. Il Progetto beneficerà delle competenze delle Unità Sapienza e CNR che coprono tutte le necessarie fasi di progettazione, fabbricazione, test, controllo elettronico e integrazione dei sensori. Il sistema di rivelazione costituirà un supporto alla prevenzione delle patologie da sovraesposizione alla luce UV, alla sterilizzazione e sanificazione degli ambienti di vita, al monitoraggio ambientale.

OdR PARTECIPANTI

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Dipartimento di ingegneria dell’informazione elettronica e telecomunicazioni (DIET), OdR capofila, PI: Gaimpiero De Cesare (giampiero.decesare@uniroma1.it), ha in carico un’attività per un valore pari a € 58373.70.

Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) l’Istituto di Fotonica e Nanotecnologie (IFN), Cinzia Caliendo (cinzia.caliendo@cnr.it), Marialilia Pea (marialilia.pea@ifn.cnr.it); ha in carico un’attività per un valore pari a € 91280.29.


Sovvenzione Concessa € 149.653,99